Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1723/3091.30838 Scarica il PDF (503,3 kb)
Ital J Gender-Specific Med 2018;4(4):166



L’Associazione Italiana Donne Medico

Caterina Ermio

Presidente Nazionale Associazione Italiana Donne Medico

L’Associazione Italiana Donne Medico (AIDM) è una società scientifica fondata nel 1921 per rispondere alla necessità culturale che si è palesata con l’ingresso delle donne in medicina.

Fa parte della Federazione delle Società Medico-Scientifiche Italiane (FISM) dal maggio 2003 con n. di protocollo A017.

L’AIDM offre uno spazio dove le donne medico possono confrontarsi e discutere dei problemi che coinvolgono in maniera esclusiva le donne medico come l’emancipazione e l’empowerment, la progressione nella carriera, il contrasto dei pregiudizi dei colleghi e dei pazienti, la valorizzazione della voce delle donne medico nella comunità scientifica, la conciliazione lavoro-famiglia, la sicurezza nel posto di lavoro e tutto quanto può contribuire a valorizzare il lavoro della donna medico in campo sanitario e promuovere la collaborazione tra le donne medico.

L’AIDM è membro della Medical Women’s International Association (MWIA) e dal 2016 conduce il MWIA Scientific and Research Committee, mantenendo la vice Presidenza del Sud Europa.

Ha un carattere multidisciplinare, coinvolge donne medico di medicina generale, ma anche donne medico impegnate in tutte le specialità medico-chirurgiche.

Il carattere interdisciplinare della nostra associazione la rende particolarmente efficace nel trattare argomenti trasversali, sfruttando proprio le molteplici competenze delle sue associate. Un esempio per tutti è la medicina di genere, che viene affrontata nei congressi che si sono svolti su tutto il territorio nazionale e declinata in molti settori a seconda del campo di interesse di quella specifica sezione: cardiologia, neurologia, malattie osteoarticolari, malattie croniche, etc.

L’impegno dell’AIDM per la difesa della salute delle donne è nella sua mission: promuove lo studio delle problematiche sanitarie che coinvolgono la collettività, e in particolare le donne, promuove la formazione scientifico-culturale in campo sanitario collaborando con organismi e istituzioni pubbliche ed elaborando trial di studio e linee guida.

Il lavoro dell’AIDM si articola in sezioni provinciali, che hanno comunque un’autonomia di funzionamento che normalmente non esiste nelle altre associazioni scientifiche. Questa organizzazione garantisce una maggiore penetrazione del territorio, con la realizzazione di un flusso continuo di formazione e di informazioni dal centro alla periferia e viceversa. Dal lavoro svolto sulla medicina di genere si è realizzata una collaborazione e uno scambio culturale tra le socie tramite meeting, corsi di aggiornamento e congressi sull’argomento, che ha permesso la diffusione su tutto il territorio nazionale dei principi che sottendono una medicina orientata al genere.

L’impegno dell’AIDM si rivolge anche alle problematiche sociali e sociosanitarie che coinvolgono la collettività e in particolare la donna. In questi anni, seguendo anche le direttive internazionali della MWIA, tutte le sezioni si sono impegnate per il contrasto alla violenza di genere. Dalla collaborazione in rete con i centri antiviolenza, le forze dell’ordine, le province e i comuni, le autorità scolastiche, etc. sono nati i protocolli d’intesa ormai attivi su tutto il territorio nazionale. Linee guida per l’accoglienza ospedaliera delle vittime sono state realizzate in molte sezioni e, con la pubblicazione delle linee guida per le aziende ospedaliere, l’impegno dell’AIDM si rivolge alla sorveglianza della loro applicazione e alla formazione del personale sanitario.

L’AIDM adotta il sistema di verifica della qualità nell’elaborazione delle sue attività scientifiche e di formazione. Dal gennaio 2011 è accreditata in qualità di provider standard con il n. 558 dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua e pertanto è abilitata a realizzare attività formative riconosciute idonee per l’educazione continua in medicina. L’AIDM è organizzata in sezioni provinciali che su tutto il territorio nazionale organizzano convegni, seminari e gruppi di studio, partecipano a progetti scientifici e collaborazioni con altre società scientifiche. Annualmente viene organizzato il Congresso Nazionale seguito dall’Assemblea Nazionale.

Per essere aggiornati sulle attività dell’AIDM, consultate il sito:
https://www.donnemedico.org/




Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |